DHTML JavaScript Menu Courtesy of Milonic.com

Genova        
Numero 62, anno XVI        
Novembre 2017        

Google: bing:   

 

 

di: Massimo Riso

 

Ci eravamo lasciati a giugno con la temperatura media della Terra in diminuzione, era scesa addirittura di 0,64 C in 13 mesi, verifichiamo ora come variata fino a settembre.

Prendiamo sempre come riferimento i dati i dati messi a disposizione dall'Universit di Alabama (THE UNIVERSITY OF ALABAMA IN HUNTSVILLE).

Purtroppo ha ricominciato a salire passando dai +0,21 di giugno ai +0,54 si settembre, vedi Grafico - 1.


Grafico - 1 (Cliccare sul grafico per ingrandirlo)

Ma a cosa dovuto questo nuovo innalzamento della temperatura?

Secondo il dottor John Christy,  "director of the Earth System Science"  presso l'Universit di Alabama a Huntsville, la temperatura del mare nell'oceano Pacifico orientale equatoriale aumentata, ha raggiunto il picco massimo in giugno e luglio e le temperature medie globali in atmosfera ne hanno risentito. Settembre stato il pi caldo settembre dall'inizio delle misurazioni (Tabella - 1), inoltre risulta il nono mese pi caldo (Tabella - 2).

John Christy ha affermato che c' stato un notevole aumento delle temperature della superficie del mare in giugno e luglio, l'atmosfera tende a rispondere due o tre mesi dopo, per cui il picco di settembre proprio quello che ci si aspettava. Negli ultimi due mesi, tuttavia, la temperatura superficiale del mare in quella regione critica del Pacifico diminuita in modo significativo; tanto che quella che era stata una previsione per un prossimo evento di riscaldamento di El Nio passato in una previsione per una possibile Nia. (Vedi grafico - 2)

Continua John Christy: "Sulla base di ci che abbiamo visto durante gli eventi passati, ci aspettiamo un raffreddamento atmosferico nei prossimi mesi. Il raffreddamento pi lento, mentre il riscaldamento veloce, per cui la transizione potrebbe richiedere un periodo di tempo pi lungo."
 

I 10 settembre pi caldi
Scostamento dalla media di riferimento
1981-2010

1 2017 +0,54 C
2 2016 +0,45 C
3 1998 +0,44 C
4 2010 +0,37 C
5 2009 +0,27 C
6 2015 +0,25 C
7 2005 +0,25 C
8 1995 +0,22 C
9 2013 +0,22 C
10 2012 +0,22 C
 

I 10 mesi pi caldi
Scostamento dalla media di riferimento
1981-2010

1 Feb. 2016 +0,85
2 Mar. 2016 +0,76
3 Apr. 1998 +0.74
4 Apr. 2016 +0.72
5 Feb. 1998 +0.65
6 Mag 1998 +0.64
7 Gun. 1998 +0.57
8 Gen. 2016 +0.55
9 Set. 2017 +0.54
10 Mag 2016 +0.53
Tabella - 1                                           Tabella - 2


Grafico - 2

Mettiamo a confronto le varie zone della Terra, l'emisfero nord e quello sud compreso anche il solo polo nord (Grafico - 3, 4 e 5) hanno un andamento similare, tutti e due gli emisferi hanno risentito del nuovo riscaldamento.

E' da notare invece il diverso comportamento del polo sud, dove la temperatura continua ad essere inferiore alla media (Grafico - 6).

Dopo aver toccato i -1,57 C inferiori alla media a giugno, secondo minimo di tutta la serie dei dati, il minimo assoluto relativo a luglio 2004 con -1,65 C, la temperatura salita leggermente passando a -0,93 C a luglio e -0,42 C ad agosto, per poi ridiscendere nuovamente a -0,76 C a settembre.

 


Grafico - 3

 


Grafico - 4

 


Grafico - 5

 


Grafico - 6

Riferimenti:

Emisfero N: 0-90N
Emisfero S: 0-90 S
Polo N: 60N-90N
Polo S: 90S-60S