LE PREVISIONI TI SONO UTILI?
DEVOLVI IL 5 PER MILLE ALLA SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS ! 
C.F.
97604160016

E' tempo di dichiarazione dei redditi, e ti chiediamo un aiuto per far sì che le attività della SMI possano continuare.

Con i fondi del 5 per mille la SMI difende il clima:

  • Attraverso il recupero e il mantenimento di lunghe serie di dati storici, patrimonio unico dell'umanità prive di tutela istituzionale.
     
  • Mantenendo il monitoraggio di alcuni ghiacciai campione delle Alpi Occidentali, tra qui il Ciardoney (Gran Paradiso) che compie quest'anno un trentennio di misurazioni di dettaglio.
     
  • Alimentando la divulgazione scientifica sui problemi del cambiamento climatico e della transizione energetica
     
  • Conservando la biblioteca storica "Francesco Denza" e quella scientifica "Carlo Felice Capello" al Collegio Carlo Alberto di Moncalieri.

Attualmente appena l'1% di chi visualizza le nostre pagine devolve alla SMI il proprio 5 per mille

Se solo uno ogni dieci tra i nostri affezionati ci "scegliesse", per noi sarebbe una garanzia di poter continuare sulla strada percorsa fin qui.

Con 150 anni di vita, la Società meteorologica italiana è sempre stata sostenuta dalla generosità privata, fin dalle origini, e dunque
confidiamo nel tuo aiuto.

Sulla tua dichiarazione dei redditi, nello spazio del "5 per mille - sostegno volontariato e no profit" indica il codice fiscale della SMI: 97604160016

A te non costa nulla, ma per noi fa la differenza! Grazie e ...buona meteo con Nimbus!

Per vedere cosa realizziamo con le somme raccolte vai qui

 

Previsioni del tempo per il Piemonte e la Valle d'Aosta
A cura di Redazione Nimbus
17-21 Ottobre 2018

Le previsioni sono elaborate a titolo gratuito. La diffusione è incoraggiata,
citando fonte e indirizzo web www.nimbus.it
EMISSIONE BOLLETTINO:   MERCOLEDÌ 17 OTTOBRE 2018

LA SITUAZIONE METEOROLOGICA

ULTIMI MOMENTI NUVOLOSI, NEL FINE SETTIMANA SOLEGGIATO E ANCORA TEPORE ANOMALO
Depressioni mediterranee convogliano aria umida anche verso il sud delle Alpi, mantenendo fino a giovedì nuvolosità a tratti estesa con piogge limitate perlopiù al Cuneese e basso Piemonte.
L'alta pressione sviluppata sul Centro e Nord Europa rafforzerà la sua influenza anche sulle regioni alpine nel corso del fine settimana.

PROBABILE EVOLUZIONE A MEDIO TERMINE
Tra l'alta pressione atlantica e una depressione fredda sulla Penisola scandinava si attiverà un canale con correnti da nord più fredde dirette verso i Balcani e in parte l'arco alpino. A parte una temporanea avvezione più fredda e umida nella notte tra domenica e lunedì con aumento delle nubi e qualche pioggia a ridosso dei rilievi piemontesi al Nord-Ovest prevarranno condizioni soleggiate e asciutte.
Temperature in calo soprattutto in quota e nei valori minimi, ma al sud delle Alpi le temperature massime si riporteranno intorno ai 20 gradi o al di sopra per effetto favonico.
Le correnti da nord spegneranno l'anomalia calda sul Centro Europa e sulla Scandinavia confinandola verso l'estremo oriente europeo e la Russia.
Verso fine mese dovrebbe venire meno l'effetto favonico anche al Nord-Ovest con temperature più in linea con la stagione anche nei valori diurni.

Immagine satellitare e carte meteorologiche

PREVISIONI PER IL PIEMONTE E LA VALLE D'AOSTA

MERCOLEDÌ
17

OTTOBRE
2018

Cielo:in prevalenza nuvoloso tra Cuneese, Astigiano e Alessandrino, irregolarmente nuvoloso tra Torinese e Vercellese e schiarite più ampie sul nord Piemonte e sull'interno della Valle d'Aosta.
Precipitazioni:
pioggia a tratti sui rilievi del Cuneese e Monregalese, in accentuazione in serata e in parte fin sulla pianura cuneese. Quota neve sui 2800-3000 metri.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili o orientali.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: deboli orientali, rinforzi da nord sui passi appenninici.
alta montagna: deboli orientali.

Temperature:
Massime stazionarie (17/21 C in pianura e bassa collina; 14/17 C tra 500 e 1000 metri; 12/15 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 3200-3400 metri nelle ore centrali.

   

GIOVEDÌ
18

OTTOBRE
2018

Cielo:tra Cuneese, Astigiano, Alessandrino e basso Torinese nuvoloso al mattino e in parte soleggiato in giornata, ma nubi più addensate sui rilievi cuneesi.
Tra Torinese e Vercellese irregolarmente nuvoloso con schiarite in giornata.
Tra Valle d'Aosta e nord Piemonte schiarite già al mattino e al più parzialmente nuvoloso per banchi estesi di nubi medio-alte.

Precipitazioni:
nella notte tra mercoledì e giovedì piogge sul Cuneese, più marcate a ridosso dei rilievi, e qualche piovasco sul basso Piemonte e Pinerolese, in esaurimento in mattinata o un po' più prolungate sui rilievi cuneesi. Quota neve sui 2800-3000 metri.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili o orientali.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: deboli orientali, rinforzi da nord sui passi appenninici.
alta montagna: deboli orientali.

Temperature:
minime stazionarie (13/15 C in pianura e bassa collina; 10/13 C tra 500 e 1000 metri; 8/10 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (20/23 C in pianura e bassa collina; 16/20 C tra 500 e 1000 metri; 13/16 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 3400-3500 metri nelle ore centrali.

   

VENERDÌ
19

OTTOBRE
2018

Cielo:in prevalenza soleggiato a parte qualche banco nuvoloso residuo al mattino o locali strati bassi in pianura; in giornata modesti addensamenti cumuliformi sui pendii montani piemontesi.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili o orientali.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: deboli da nord-ovest.
alta montagna: deboli da nord-ovest.

Temperature:
minime in calo (9/12 C in pianura e bassa collina; 8/11 C tra 500 e 1000 metri; 5/8 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve aumento (21/24 C in pianura e bassa collina; 17/21 C tra 500 e 1000 metri; 15/18 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 3600 metri nelle ore centrali.

   

SABATO
20

OTTOBRE
2018

Cielo:in prevalenza soleggiato, salvo qualche strato nuvoloso al mattino presto su pianure del nord Piemonte. In giornata nubi sparse, specie a ridosso dei rilievi.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: deboli da nord-ovest a nord-est.
alta montagna: deboli da nord-ovest a nord-est, in rinforzo moderato.

Temperature:
minime stazionarie (9/12 C in pianura e bassa collina; 7/12 C tra 500 e 1000 metri; 4/8 C tra 1000 e 1500 metri). Massime stazionarie (21/24 C in pianura e bassa collina; 17/21 C tra 500 e 1000 metri; 15/18 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 3600 metri nelle ore centrali.

   

DOMENICA
21

OTTOBRE
2018

Cielo:soleggiato; in tarda serata nubi in aumento su zone orientali e nord Piemonte.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: moderati settentrionali.
alta montagna: moderati settentrionali.

Temperature:
minime in calo nei fondovalle (8/11 C in pianura e bassa collina; 3/11 C tra 500 e 1000 metri; 0/4 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve calo (20/22 C in pianura e bassa collina; 16/20 C tra 500 e 1000 metri; 15/18 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 3700 metri nelle ore centrali.

   

LE PREVISIONI TI SONO UTILI?
SOSTIENI LA SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS

Fai una donazione

Devolvi il 5 per mille

Iscriviti all'associazione

Acquista le pubblicazioni

Il tuo aiuto servirà per sostenere i progetti di ricerca e la pubblicazione della rivista NIMBUS

 

PREVISIONI PER: 
pallinorosso.gif (879 byte) Piemonte e Valle d'Aosta
pallinorosso.gif (879 byte) Lombardia
pallinorosso.gif (879 byte) Toscana
pallinorosso.gif (879 byte) Italia regione per regione

mail2.gif (876 byte)  METEO MAIL mail2.gif (876 byte)
INVIO GRATUITO DELLE PREVISIONI DEL TEMPO 

 

Torna indietro
 

Vai a Collezione Nimbus