Previsioni del tempo per il Piemonte e la Valle d'Aosta
A cura di Redazione Nimbus
17-21 Gennaio 2018

Le previsioni sono elaborate a titolo gratuito. La diffusione è incoraggiata,
citando fonte e indirizzo web www.nimbus.it
EMISSIONE BOLLETTINO:   MERCOLEDÌ 17 GENNAIO 2018

LA SITUAZIONE METEOROLOGICA

SEQUENZA DI FRONTI NUVOLOSI LUNGO LE ALPI E LA VALLE D'AOSTA, PIU' SOLEGGIATO IN PIANURA.
Depressioni sul Nord Europa mantengono attivo un flusso nord-occidentale verso le regioni alpine, con impulsi di aria umida sbarrati perlopiù dalla catena montuosa. Tale situazione rimarrà anche nei prossimi giorni con un'ininterrotta sequenza di fronti nuvolosi Nord Atlantici, associati a nevicate sui settori montani interni, in temporanea estensione ai fondivalle, e condizioni più soleggiate e asciutte sulle pianure.

PROBABILE EVOLUZIONE FINO AL 27 GENNAIO
Si consolida l'influenza dell'alta pressione atlantica, ancora lambita a tratti da fronti nuvolosi, ma con effetti più modesti anche sul settore alpino e valdostano e associati a qualche annuvolamento temporaneo. Temperature tendenti a portarsi oltre la norma stagionale, con fase mite anche in quota e possibili picchi anomali su fascia prealpina e pianura per effetto favonico. A bassa quota temperature massime sui 10 gradi, con possibili picchi superiori ai 15 gradi. Lieve gelo notturno, anche assente lungo i pendii collinari e montani.

Immagine satellitare e carte meteorologiche

PREVISIONI PER IL PIEMONTE E LA VALLE D'AOSTA

MERCOLEDÌ
17

GENNAIO
2018

Cielo:su pianure, colline, valli cuneesi, basse valli torinesi e tra Sesia e Ossola in parte soleggiato con passaggi nuvolosi fino al primo pomeriggio, più estesi su alte pianure e nord Piemonte, in seguito sereno o poco nuvoloso.
Su medie e alte valli torinesi, biellesi e del Sesia e Ossola, sulla Valle d'Aosta nuvoloso con nubi tendenti a portarsi sui settori più interni vallivi e schiarite altrove.
Precipitazioni:
nevicate su medie e alte valli alpine dal Torinese all'Ossola, più intense sulla Valle d'Aosta occidentale oltre 800-1000 metri, tendenti a portarsi sui settori di confine nel corso del pomeriggio. Sulla Valle d'Aosta un po' di pioggia lungo la vallata centrale al di sotto degli 800-1000 metri, ma in esaurimento nel pomeriggio.
Venti:
pianura e collina: da moderati a forti da nord-ovest, localmente molto forti sulla pedemontana torinese.
fondovalle: forti o molto forti da nord-ovest
media montagna: forti o molto forti da nord-ovest
alta montagna: molto forti da nord-ovest

Temperature:
Massime in aumento a bassa quota (9/13 C in pianura e bassa collina; 4/9 C tra 500 e 1000 metri; 0/5 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1300-1700 metri nelle ore centrali.

   

GIOVEDÌ
18

GENNAIO
2018

Cielo:soleggiato con lievi velature nel corso della giornata.
Sui settori alpini in quota dal Torinese all'Ossola e sulla Valle d'Aosta nord-occidentale addensamenti nuvolosi, in accentuazione dal pomeriggio.
Precipitazioni:
fino al mattino un po' di neve sui settori alpini in quota della Valle d'Aosta nord-occidentale, in accentuazione dal pomeriggio con estensione in parte ai fondivalle tra La Thuile e Cervino e un po' di neve sui settori alpini di confine del Torinese, Rosa e Ossola.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili o orientali
fondovalle: in attenuazione, residui rinforzi su alte valli torinesi e valdostane.
media montagna: forti da nord-ovest
alta montagna: forti o molto forti da nord-ovest

Temperature:
minime in calo (-4/2 C in pianura e bassa collina; -5/0 C tra 500 e 1000 metri; -6/-2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve calo a bassa quota (8/10 C in pianura e bassa collina; 6/9 C tra 500 e 1000 metri; 3/6 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1800-2200 metri nelle ore centrali.

   

VENERDÌ
19

GENNAIO
2018

Cielo:soleggiato con annuvolamenti sulle alte valli torinesi, del Rosa e Ossola e sulla Valle d'Aosta nord-ovest, più compatti fino al mattino.
Precipitazioni:
neve a tratti sui settori alpini di confine del Torinese e tra Rosa e Ossola, un po' più estese fino al mattino entro le vallate nord-occidentali valdostane.
Venti:
pianura e collina: deboli occidentali, nel pomeriggio rinforzi di foehn
fondovalle: da moderati a forti entro le valli alpine, specie del Torinese e Valle d'Aosta.
media montagna: forti da nord-ovest
alta montagna: forti da nord-ovest

Temperature:
minime in lieve aumento (-3/2 C in pianura e bassa collina; -4/2 C tra 500 e 1000 metri; -5/0 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (10/14 C in pianura e bassa collina; 7/12 C tra 500 e 1000 metri; 3/7 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1500-2000 metri nelle ore centrali.

   

SABATO
20

GENNAIO
2018

Cielo:al mattino soleggiato con addensamenti sulle zone alpine di confine del Torinese, tra Rosa e Ossola e sulla Valle d'Aosta nord-ovest.
Nel pomeriggio sole tra velature su pianure e colline e nubi in ulteriore addensamento all'interno delle valli alpine e Valle d'Aosta occidentale.

Precipitazioni:
fino al mattino neve o nevischio a tratti sui settori alpini di confine dal Torinese all'Ossola; nel pomeriggio neve in accentuazione sulle alte valli alpine dal Saluzzese all'Ossola e sulla Valle d'Aosta occidentale fin verso i 500-700 metri.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili
fondovalle: deboli variabili, rinforzi alle testate vallive.
media montagna: forti da nord-ovest
alta montagna: forti da nord-ovest

Temperature:
minime in calo in quota (-3/2 C in pianura e bassa collina; -5/0 C tra 500 e 1000 metri; -7/-2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in calo (8/11 C in pianura e bassa collina; 4/9 C tra 500 e 1000 metri; -2/4 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1000-1500 metri nelle ore centrali.

   

DOMENICA
21

GENNAIO
2018

Cielo:entro le valli alpine dal Monviso all'Ossola e sulla Valle d'Aosta fino alla bassa valle in prevalenza nuvoloso.
Sulle pianure in parte soleggiato, ma più nuvoloso a tratti a nord del Po.
Precipitazioni:
nevicate in accentuazione entro le valli alpine dal Monviso all'Ossola e sulla Valle d'Aosta inizialmente fino alla vallata centrale, con neve copiosa sulle valli occidentali valdostane e in parte fino ad Aosta, ma rapido innalzamento della quota neve e passaggio a pioggia al di sotto dei 1800-2000 metri. Un po' di neve portata al primo mattino fin verso i settori prealpini piemontesi, poi piovaschi sparsi a nord del Po. Al passaggio da neve a pioggia possibili locali situazioni di neve granulare e pioggia congelante su fondivalle e zone pedemontane.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili o orientali
fondovalle: deboli variabili, rinforzi alle testate vallive.
media montagna: forti settentrionali
alta montagna: forti settentrionali

Temperature:
minime in aumento (-3/0 C in pianura e bassa collina; -4/0 C tra 500 e 1000 metri; -6/-2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento in montagna, in calo in pianura (5/9 C in pianura e bassa collina; 3/6 C tra 500 e 1000 metri; 1/4 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1800-2200 metri nelle ore centrali.

   

LE PREVISIONI TI SONO UTILI?
SOSTIENI LA SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS

Fai una donazione

Devolvi il 5 per mille

Iscriviti all'associazione

Acquista le pubblicazioni

Il tuo aiuto servirà per sostenere i progetti di ricerca e la pubblicazione della rivista NIMBUS

 

PREVISIONI PER: 
pallinorosso.gif (879 byte) Piemonte e Valle d'Aosta
pallinorosso.gif (879 byte) Lombardia
pallinorosso.gif (879 byte) Toscana
pallinorosso.gif (879 byte) Italia regione per regione

mail2.gif (876 byte)  METEO MAIL mail2.gif (876 byte)
INVIO GRATUITO DELLE PREVISIONI DEL TEMPO 

 

Torna indietro
 

Vai a Collezione Nimbus