LE PREVISIONI TI SONO UTILI?
DEVOLVI IL 5 PER MILLE ALLA SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS ! 
C.F.
97604160016

E' tempo di dichiarazione dei redditi, e ti chiediamo un aiuto per far sì che le attività della SMI possano continuare.

Con i fondi del 5 per mille la SMI difende il clima:

  • Attraverso il recupero e il mantenimento di lunghe serie di dati storici, patrimonio unico dell'umanità prive di tutela istituzionale.
     
  • Mantenendo il monitoraggio di alcuni ghiacciai campione delle Alpi Occidentali, tra qui il Ciardoney (Gran Paradiso) che compie quest'anno un trentennio di misurazioni di dettaglio.
     
  • Alimentando la divulgazione scientifica sui problemi del cambiamento climatico e della transizione energetica
     
  • Conservando la biblioteca storica "Francesco Denza" e quella scientifica "Carlo Felice Capello" al Collegio Carlo Alberto di Moncalieri.

Attualmente appena l'1% di chi visualizza le nostre pagine devolve alla SMI il proprio 5 per mille

Se solo uno ogni dieci tra i nostri affezionati ci "scegliesse", per noi sarebbe una garanzia di poter continuare sulla strada percorsa fin qui.

Con 150 anni di vita, la Società meteorologica italiana è sempre stata sostenuta dalla generosità privata, fin dalle origini, e dunque
confidiamo nel tuo aiuto.

Sulla tua dichiarazione dei redditi, nello spazio del "5 per mille - sostegno volontariato e no profit" indica il codice fiscale della SMI: 97604160016

A te non costa nulla, ma per noi fa la differenza! Grazie e ...buona meteo con Nimbus!

Per vedere cosa realizziamo con le somme raccolte vai qui

 

Previsioni del tempo per il Piemonte e la Valle d'Aosta
A cura di Redazione Nimbus
22-26 Febbraio 2019

Le previsioni sono elaborate a titolo gratuito. La diffusione è incoraggiata,
citando fonte e indirizzo web www.nimbus.it
EMISSIONE BOLLETTINO:   VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019

LA SITUAZIONE METEOROLOGICA

FIN VERSO I 20 GRADI, MA BRUSCO E FUGACE RAFFREDDAMENTO SABATO; TORNA SOLEGGIATO E MITE LA PROSSIMA SETTIMANA
L'alta pressione porta il suo centro verso la Scandinavia muovendo una massa d'aria artica verso i Balcani; in una prima fase al sud delle Alpi prevarrà una tendenza favonica con un ulteriore aumento delle temperature nel corso di venerdì. Sabato l'avvezione fredda si propagherà da nord-est all'Italia, interessando temporaneamente e più marginalmente la Pianura Padana con ingresso di venti orientali più umidi e un aumento della nuvolosità.
Gli effetti dell'irruzione fredda si attenueranno al Nord-Ovest già da domenica e nel corso della prossima settimana tornerà a prevalere un campo di alta pressione con aria mite al suo interno.

PROBABILE EVOLUZIONE A MEDIO TERMINE
Prevalenza di alta pressione con condizioni soleggiate e temperature molto miti, tra 15 e 20 gradi nelle ore diurne, fino ai primi giorni di marzo.
Dal 3 marzo probabile ingresso di correnti più umide e a tratti perturbate di origine atlantica, con aumento della nuvolosità e tendenza a qualche pioggia e calo delle temperature diurne, su valori più in linea con la stagione.

Immagine satellitare e carte meteorologiche

PREVISIONI PER IL PIEMONTE E LA VALLE D'AOSTA

VENERDÌ
22

FEBBRAIO
2019

Cielo:soleggiato tra lievi velature.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili, rinforzi da nord tra Verbano e alto Novarese.
fondovalle: deboli variabili, rinforzi settentrionali su Ossola.
media montagna: moderati o forti tra nord e nord-est.
alta montagna: forti tra nord e nord-est.

Temperature:
Massime in aumento (17/20 C in pianura e bassa collina; 14/18 C tra 500 e 1000 metri; 11/15 C tra
1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 2600-3200 metri nelle ore centrali.

   

SABATO
23

FEBBRAIO
2019

Cielo:da soleggiato a più nuvoloso già nel corso della mattinata su Cuneese, Torinese, bassa Valle d'Aosta, Biellese, Sesia, Verbano e Novarese; restano ampie schiarite su interno valli alpine e Valle d'Aosta, parziali tra Astigiano e Alessandrino.

Precipitazioni:
assenti o sporadico nevischio temporaneo sui settori prealpini cuneesi e torinesi.
Venti:
pianura e collina: in rinforzo da est nel corso della mattinata e a tratti moderati o forti, in attenuazione dal tardo pomeriggio.
fondovalle: da deboli a moderati orientali.
media montagna: moderati da nord-est.
alta montagna: moderati o forti da nord-est.

Temperature:
minime in aumento (1/5 C in pianura e bassa collina; 0/5 C
tra 500 e 1000 metri; -3/2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in netto calo (6/8 C in pianura e bassa collina; 3/6 C tra 500 e 1000 metri; 1/3 C tra
1000 e 1500 metri). Nelle ore centrali zero gradi tra 1000 e 1800 metri, fascia sopra lo zero oltre i 2000 metri e livello dello zero termico in quota oltre i 3000 metri.

   

DOMENICA
24

FEBBRAIO
2019

Cielo:qualche annuvolamento fino al mattino presto su pianure tra Cuneese, Torinese, Biellese, Sesia, Verbano, in diradamento, poi più soleggiato ovunque.

Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: moderati da nord-est.
alta montagna: moderati da nord-est.

Temperature:
minime in calo (-5/0 C in pianura e bassa collina; -4/0 C
tra 500 e 1000 metri; -5/-2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (8/11 C in pianura e bassa collina; 6/8 C tra 500 e 1000 metri; 5/7 C tra
1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 2800-3100 metri nelle ore centrali.

   

LUNEDÌ
25

FEBBRAIO
2019

Cielo:soleggiato con lievi velature a tratti.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: deboli o moderati da nord-est.
alta montagna: moderati da nord-est.

Temperature:
minime in lieve aumento (-4/0 C in pianura e bassa collina; -2/4 C
tra 500 e 1000 metri; -4/0 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (12/15 C in pianura e bassa collina; 10/13 C tra 500 e 1000 metri; 9/11 C tra
1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 2800-3000 metri nelle ore centrali.

   

MARTEDÌ
26

FEBBRAIO
2019

Cielo:soleggiato con lievi velature a tratti.
Precipitazioni:
assenti.
Venti:
pianura e collina: deboli variabili.
fondovalle: deboli variabili.
media montagna: in rinforzo tra nord e nord-est
alta montagna: moderati o forti settentrionali

Temperature:
minime in aumento (-3/2 C in pianura e bassa collina; -2/7 C
tra 500 e 1000 metri; -3/2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (16/19 C in pianura e bassa collina; 15/19 C tra 500 e 1000 metri; 15/17 C tra
1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 3500 metri nelle ore centrali.

   

LE PREVISIONI TI SONO UTILI?
SOSTIENI LA SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS

Fai una donazione

Devolvi il 5 per mille

Iscriviti all'associazione

Acquista le pubblicazioni

Il tuo aiuto servirà per sostenere i progetti di ricerca e la pubblicazione della rivista NIMBUS

 

PREVISIONI PER: 
pallinorosso.gif (879 byte) Piemonte e Valle d'Aosta
pallinorosso.gif (879 byte) Lombardia
pallinorosso.gif (879 byte) Toscana
pallinorosso.gif (879 byte) Italia regione per regione

mail2.gif (876 byte)  METEO MAIL mail2.gif (876 byte)
INVIO GRATUITO DELLE PREVISIONI DEL TEMPO 

 

Torna indietro
 

Vai a Collezione Nimbus