Ultimo aggiornamento:
18/06/2015

NIMBUS, 
RIVISTA DI METEOROLOGIA,
CLIMA E GHIACCIAI

Questo sito è nato il
26 Settembre 1996

©2015 SMS/SMI
Tutti i diritti riservati

        
English, please 

CONTATTACI
VIA E-MAIL

 


5 PER MILLE:
SCEGLI LA SMI




Codice fiscale
97604160016

 

.

Current data for atmospheric CO2

 

I siti  dei soci SMI
Vedi tutti

 

   

Sito ufficiale della Società Meteorologica Italiana (SMI)  
 la maggiore associazione nazionale per lo studio e la divulgazione di meteorologia, climatologia e glaciologia

       
LE PREVISIONI DI NIMBUS TI SONO UTILI?
DEVOLVI IL 5 PER MILLE ALLA
SOCIETA' METEOROLOGICA ITALIANA ONLUS ! 
C.F. 97604160016


E' tempo di dichiarazione dei redditi, e ti chiediamo un aiuto per far sì che le attività della SMI possano continuare. Grazie al 5 per mille puoi sostenere l'aggiornamento del sito, l'emissione del bollettino meteo, la manutenzione degli osservatori meteorologici,
il monitoraggio dei ghiacciai.

Attualmente appena l'1% di chi utilizza le nostre previsioni devolve alla SMI
il proprio 5 per mille, e le attribuzioni sono in calo (vedi il grafico).

Se solo uno ogni dieci tra i nostri affezionati ci "scegliesse", per noi sarebbe una garanzia di poter continuare sulla strada percorsa fin qui. Quest'anno festeggiamo i 150 anni dalla fondazione della Società Meteorologica Italiana che fin dalle sue origini è sempre stata sostenuta dalla generosità privata, e a maggior ragione confidiamo nel tuo aiuto.

Sulla tua dichiarazione dei redditi, nello spazio del "5 per mille - sostegno volontariato e no profit" indica il codice fiscale della SMI: 97604160016

A te non costa nulla, ma per noi fa la differenza! Grazie e ...buona meteo con Nimbus!

Per maggiori informazioni

 

  ULTIMI AGGIORNAMENTI  

Contributo SMI a Stati Generali cambiamenti climatici
Gh. Ciardoney 2015: neve copiosa ma forte fusione
Pubblicato il Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani
Il Trofeo «Mezzalama» della meteorologia (M. Rosa)Innevamento inverno 2014-15 a Gressoney (Aosta)
Ricordo di Willy Monterin, glaciologo del Monte Rosa
Inizio febbraio 2015: depressione "Norbert" sull'Italia
"Scala Mercalli", dal 28/2 clima e ambiente su RAI3
Il 2014 in Italia: molte nubi e pioggia ma caldo record
Venezia: concorso comunicazione cambiamenti clima
Autunno 2014 in Italia: piovoso e il più caldo dal 1800
Ricordo del meteorologo Andrea Baroni
Previsioni meteo: il decalogo di Luca Mercalli
Alluvione a Genova e caldo di ottobre 2014 in Italia
Ghiacciaio Basodino (Svizzera):bilancio 2014 negativo
Ricordo di Matteo Cerini, responsabile Oss. "Alberoni"
Settembre 2014: volo aereo ghiacciai Monviso-Lanzo
Le tempeste del 19 settembre 2014 in Toscana
Ghiacciaio Ciardoney 2014: perdite moderate
Estate 2014: la più calda dal 1880 nel mondo
Estate 2014: grigia, fresca e piovosa al Nord Italia
TorbClim:carotaggi torbiera Parco Naturale Mont Avic
 

 

 CI HANNO SEGNALATO  - link a siti esterni   
Centro Geofisico Prealpino a rischio chiusura
Il tornado del 30 aprile 2014 nel Modenese
L'inverno 2013-14 sulle Prealpi Vicentine
Risultati concorso EMS Europhotometeo 2014
 

Archivio segnalazioni

 

   CAMBIAMENTI CLIMATICI: una guida
Rapporto clima in Francia nel XXI secolo: quarto volume
Sintesi del nuovo rapporto IPCC sul clima (volume 1)
Rapporto IPCC su mitigazione cambiamenti climatici
Rapporto IPCC su impatti, adattamento, vulnerabilità

CO2 a 400 ppm: mai così elevata da 3 milioni di anni

Altro

       LA FOTO METEOROLOGICA    

 

UN PO... DI CUMULONEMBI
(foto di Toni Farina)
Giugno 2015 è cominciato con una prima decade anticiclonica e tra le più calde mai registrate al Centro-Nord italiano, con temperature massime di 34-37 °C in Valpadana tra venerdì 5 e sabato 6. In seguito l'anticiclone nord-africano ha ceduto permettendo flussi di aria più instabile e meno calda, ora dall'Atlantico, ora da Nord-Est, responsabili di temporali quotidiani e talora forti, con grandine e raffiche di vento. Una situazione di instabilità tuttavia piuttosto comune a metà giugno. Qui vediamo il tranquillo scorrere del Po il 15 giugno 2015 nel tratto a valle di Valenza (Alessandria), quasi all'uscita dal territorio piemontese: cumuli e cumulonembi si affollano all'orizzonte in un pomeriggio diffusamente temporalesco tra Nord Italia e Canton Ticino (forte grandinata sulla cintura Nord di Torino, nubifragio intorno a Lugano). 


GALLERIA DI NUBI E FENOMENI METEOROLOGICI
ATLANTE DELLE NUBI CON ANIMAZIONI, a cura della Sezione SMI Liguria

MANDACI LE TUE FOTO! Spediscile alla massima risoluzione a questo indirizzo, indicando luogo, data di ripresa, autore.
Leggi anche i suggerimenti su come riprendere le fotografie meteorologiche

La Redazione si riserva la facoltà di decidere quali foto pubblicare, in base al suo insindacabile giudizio ed agli impegni contingenti di lavoro.

Previsioni del tempo per tutta Italia

 ITALIA METEO  Che tempo farà? 
Previsioni SMI per
Piemonte e V. d'Aosta - Lombardia  - Toscana - Immagini satellitari e carte meteo
Previsioni dai servizi meteo italiani per tutte le regioni

Meteo Mail, le previsioni gratis sulla tua email
 

 METEOSHOP 
Il negozio della meteorologia. Libri e supporti didattici su meteorologia, climatologia e glaciologia. Nuova sezione libri di scienza. Sconti per i soci SMI . Entra

 IN BIBLIOTECA 
Le novità librarie Elenco libri - 
Elenco editori -
Le biblioteche meteorologiche
  METEOSERVIZI   
Consulenze professionali  - Inserzioni pubblicitarie su Nimbus
  METEO A SCUOLA   - Progetti didattici
 

   METEOROLOGI.IT -  IL PORTALE PER I PROFESSIONISTI DELLE SCIENZE DELL'ATMOSFERA 

Vi presentiamo Meteorologi.it: il progetto, gli scopi, gli obiettivi

STUDIARE IN ITALIA E ALL'ESTERO LAVORARE IN ITALIA E ALL'ESTERO

CONTATTI

Società Meteorologica Italiana Onlus - Castello Borello, 10053 Bussoleno (TO)  - Dove siamo
Email
info@nimbus.it, tel. 0122 641726

NimbusWeb, supplemento alla rivista NIMBUS . Autorizzazione Tribunale Torino n° 4602 dell'11.08.1993 . Copyright 2001 Società Meteorologica Subalpina, Castello Borello - 10053 Bussoleno (TO) - ISSN 1122-4339. Direttore Responsabile L. Mercalli. Segreteria di redazione C. Castellano.
LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA' - Degli articoli firmati sono responsabili gli Autori, i quali assumono con la pubblicazione la piena responsabilità delle affermazioni contenute nei loro scritti e dell'utilizzo delle fonti. La Società Meteorologica Italiana e la Società Meteorologica Subalpina declinano ogni responsabilità nei confronti delle opinioni espresse dagli Autori.